Notizie

Antoncar > Notizie

Tipologie di Noleggio Auto

16 Giugno 2020 / 0 Comments / 115 / Notizie
Esistono tre principali formule per poter noleggiare un’auto senza conducente: il noleggio a breve termine, il noleggio a lungo termine e il leasing.
  • Il noleggio a breve termine dura da poche ore fino a 6 mesi e il prezzo varia a seconda della durata, del modello di auto, degli optional richiesti, dei chilometri percorsi;
  • Il noleggio a lungo termine dura dai 6 mesi ai 5 anni
  • Il leasing è una formula che tramite un pagamento rateizzato concede di poter riscattare il mezzo

Ovviamente le 3 formule sono diverse prima di tutto per quanto riguarda la durata del noleggio stesso. Ma nonostante questa fondamentale differenza le 3 formule presentano dei punti in comune.

La prima caratteristica in comune riguarda la possibilità di preventivare ogni costo senza sorprese! Questo vuol dire poter scegliere la formula del noleggio auto, ovvero pagare solo la cifra indicata al momento della prenotazione e precisata nel contratto.

Un altro punto in comune fondamentale riguarda la possibilità di risolvere un’esigenza con zero preoccupazioni (dovrete pensare solo al carburante). Infatti non è previsto nessun onere di manutenzione della vettura.

Quindi in pratica abbiamo:
  • un canone tutto incluso (personalizzabile)
  • la possibilità di aggiungere servizi opzionali (esempio assicurazioni contro danni vandalici e furto, guidatore aggiuntivo, eccetera)
  • prezzo fisso e garantito
  • assistenza stradale e auto sostitutiva
  • ampia scelta della tipologia di veicolo

Inoltre non dovrai preoccuparti di:

  • Assicurazione
  • Bollo
  • Manutenzione ordinaria e straordinaria
  • Sostituzione pneumatici
  • Tassa di proprietà
  • tagliandi e revisioni
  • ricordare le scadenze fiscali e normative

 

Naturalmente da AntoCAR siamo in grado di offrirti tutte e tre le soluzioni e consigliarti quella migliore per le tue esigenze.

 

Per un preventivo compila il form qui sotto

Il Tuo Nome *

La Tua Email *

Il Tuo Numero di Telefono *

Seleziona tipologia di auto da Noleggiare *
UtilitariaBerlinaStation WagonSUVPulmino 9 PostiFurgoni

Indicare il Periodo di Noleggio *

Manutenzione auto: quali controlli fare?

16 Giugno 2020 / 0 Comments / 110 / Notizie

La manutenzione auto è un’operazione fondamentale per garantire la massima sicurezza degli occupanti l’autoveicolo e le migliori performance dello stesso.

Naturalmente quando parliamo di tagliandi e revisioni gli stessi devono essere sempre effettuati da personale specializzato e utilizzando ricambi di alta qualità, proprio come facciamo da sempre noi di AntonCAR.

Se invece devi partire per un viaggio, qualunque sia la tua meta, ti consigliamo di prendere alcune precauzioni prima di partire.

Ecco alcuni suggerimenti per guidare in sicurezza e cominciare la tua vacanza senza problemi!

1 – CONTROLLA E PULISCI I TERGICRISTALLI

I tergicristalli sono essenziali in caso di forte pioggia o per rimuovere lo sporco dal parabrezza. Ci sono diversi segnali che ti indicano quando i tergicristalli sono da cambiare: difficoltà a scorrere, rumori di gomma o strani movimenti… A volte, però, potrebbero avere soltanto bisogno di essere puliti. Puoi prendere uno straccio e pulirli da solo, in modo da risparmiare qualche soldo!

2 – CONTROLLA IL PARABREZZA

Se noti qualche danno o imperfezione sul parabrezza e temi che possa trattarsi di qualcosa di serio evita di partire se prima non lo fai sistemare (ovviamente da noi di AntonCAR 🙂 )

È importantissimo infatti riparare le crepe e le scheggiature del vetro perché potrebbero rappresentare un serio pericolo.

3 – CONTROLLA LA PRESSIONE E L’USURA DEGLI PNEUMATICI

La pressione degli pneumatici deve essere controllata prima di ogni lungo viaggio in auto. È consigliabile fare il controllare quando la gomma è fredda in modo che il caldo non alteri il risultato della verifica. Una giusta pressione ti permetterà di risparmiare carburante e di minimizzare il più possibile l’usura degli pneumatici.

Verifica inoltre lo spessore del battistrada che deve essere superiore a 2/32″ (o 1,6 mm). Al di sotto di questo limite infatti i tuoi pneumatici non sono sicuri e il rischio di incidenti è più alto.

4 – CONTROLLA IL LIVELLO DEI LIQUIDI DEL TUO VEICOLO

Occorre controllare il livello dell’olio, del liquido refrigerante (per l’aria condizionata) e del liquido per i tergicristalli. Una mancanza di olio può danneggiare il motore, mentre una mancanza del liquido refrigerante può danneggiare l’impianto dell’aria condizionata. Si tratta di due danni molto costosi da riparare, per questo è meglio controllare regolarmente il livello di questi liquidi.

Inoltre ricorda che se fai difficoltà a sterzare la tua auto e il volante tende a vibrare quando ti fermi, significa che è arrivato il momento di sostituire il liquido del servosterzo.

5 – CONTROLLA IL TUBO DI SCAPPAMENTO E LA RUGGINE

Se senti qualche rumore quando guidi sopra delle buche, il tuo tubo di scappamento potrebbe essersi staccato. Nella maggioranza dei casi, per aggiustarlo basta una piccola saldatura. Verifica se sotto la tua macchina è presente della ruggine. La ruggine rende più fragili i componenti della tua auto che potrebbero così rompersi in caso di collisione. Fai controllare lo stato della ruggine da un professionista di AntonCAR.

6 – CONTROLLA LA CARICA DELLA BATTERIA
Se osservi uno di questi segnali:
  • L’accensione è lenta o difficoltosa
  • Fuorisce del liquido che odora di uova marce (zolfo)
  • L’equipaggiamento elettrico non funziona a dovere

Potrebbe rendersi necessario sostituire la batteria. Ovviamente per qualsiasi dubbio passa a trovarci in officina!

7 – CONTROLLA IL TUO KIT D’EMERGENZA

Kit di primo soccorso, ruota di scorta e attrezzi dovrebbero essere sempre in buone condizioni. Inoltre, controlla che tutti i tuoi documenti (ad esempio la patente) siano ancora validi.

 

Dopo aver controllato tutti questi elementi sarai pronto per partire e ti sentirai tranquillo e sicuro.

 

Se non hai voglia o competenza di fare tutti questi controlli passa da noi in officina per un check up gratuito della tua auto!

 

 

5 BUONI MOTIVI PER COMPRARE UN AUTO ELETTRICA

16 Giugno 2020 / 0 Comments / 127 / Notizie

L’offerta di auto elettriche sul mercato sta diventando sempre più ampia e si prevede che nel giro di 2-3 anni ogni produttore di auto avrà a catalogo almeno un modello elettrico.

Ma perchè scegliere un auto elettrica?

Ecco cinque buoni motivi per scegliere subito la tua nuova elettrica.

1. FARE IL PIENO ALL’AUTO ELETTRICA COSTA DA ZERO A POCO…

Se la tua abitazione è dotata di un impianto fotovoltaico puoi facilmente ricaricare sfruttando i momenti della giornata a maggiore insolazione. Inoltre molti esercizi commerciali regalano la ricarica a tutti gli utenti che decidono di acquistare presso i propri negozi.
Ma anche pagando i costi di ricarica sarebbero davvero irrisori, sopratutto se confrontati con quelli dei carburanti tradizionali.

Ad esempio per percorrere 100 km con un’auto elettrica si consumano mediamente (in base al modello) tra 10 e 21 kWh di energia.
Ipotizzando un costo di  26 eurocent a kWh per le ricariche domestiche a 50 eurocent a kWh per un pieno da una colonnina pubblica a ricarica superveloce, i nostri 100 km di percorrenza costeranno da 2,6 a 5,46 euro nel caso di ricarica domestica e tra 5 e 10,5 euro in caso di ricarica super veloce.

La stessa percorrenza con un auto a benzina o gasolio ci costerà fra i 20 euro di un’auto di grossa cilindrata a benzina e gli 8 euro di una “piccola” a gasolio.

2. HAI NUMEROSE AGEVOLAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE

Quasi tutte le maggiori città italiane consentono ai veicoli elettrici di accedere e circolare liberamente nei centri storici e senza spese. Inoltre non esiste per le elettriche il blocco della circolazione  per sforamento dei parametri di inquinamento.

3. NON SI PAGA IL BOLLO E L’ASSICURAZIONE COSTA MENO!

Le elettriche sono esentate dal pagamento del bollo. Inoltre beneficiano di sconti sul costo della RCA. Gli sconti vanno in genere dal 30 al 40% . Questo perchè secondo i dati statistici disponibili i possessori di auto elettrica hanno un indice di incidentalità inferiore rispetto gli altri automobilisti.

4.DEVI FARE POCHISSIMA MANUTENZIONE

Il motore di una elettrica è molto semplice e non necessita di regolazioni, non si surriscalda e quindi non utilizza liquidi di raffreddamento o lubrificazione e filtri. Questo si traduce nel fatto che l’usura meccanica è minima.

Possiamo dire che l’elettrico è una tecnologia più affidabile di quella degli attuali motori a scoppio ed è una tecnologia consolidata da più di cent’anni in tutti i processi industriali, negli elettrodomestici, nei mezzi da lavoro e in altri mezzi di trasporto come i treni, e quindi di affidabilità più che testata.

 

5. L’AUTO ELETTRICA È FACILE DA GUIDARE, TI RILASSA E TI EMOZIONA.

La guida delle elettriche è semplice perché  non ci sono ne cambio e ne frizione, oltre al fatto che anche la frenata è più semplice in quanto il pedale del freno si aziona solo in casi eccezionali visto che il solo rilascio dell’acceleratore rallenta con decisione l’autovettura, grazie alla frenata rigenerativa. Inoltre la guida è rilassante in quanto il motore non produce quasi nessun rumore (a prete un impercettibile sibilo) ed è emozionante in quanto l’erogazione della potenza è massima fin dal primo giro di motore.

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Contattaci
Lista di Comparazione