Manutenzione auto: quali controlli fare?

Antoncar > Notizie > Manutenzione auto: quali controlli fare?

Manutenzione auto: quali controlli fare?

16 Giugno 2020 / Commenti18 / 362 / Notizie
Facebook It
Tweet It
Pinterest It
Google Plus It

La manutenzione auto è un’operazione fondamentale per garantire la massima sicurezza degli occupanti l’autoveicolo e le migliori performance dello stesso.

Naturalmente quando parliamo di tagliandi e revisioni gli stessi devono essere sempre effettuati da personale specializzato e utilizzando ricambi di alta qualità, proprio come facciamo da sempre noi di AntonCAR.

Se invece devi partire per un viaggio, qualunque sia la tua meta, ti consigliamo di prendere alcune precauzioni prima di partire.

Ecco alcuni suggerimenti per guidare in sicurezza e cominciare la tua vacanza senza problemi!

1 – CONTROLLA E PULISCI I TERGICRISTALLI

I tergicristalli sono essenziali in caso di forte pioggia o per rimuovere lo sporco dal parabrezza. Ci sono diversi segnali che ti indicano quando i tergicristalli sono da cambiare: difficoltà a scorrere, rumori di gomma o strani movimenti… A volte, però, potrebbero avere soltanto bisogno di essere puliti. Puoi prendere uno straccio e pulirli da solo, in modo da risparmiare qualche soldo!

2 – CONTROLLA IL PARABREZZA

Se noti qualche danno o imperfezione sul parabrezza e temi che possa trattarsi di qualcosa di serio evita di partire se prima non lo fai sistemare (ovviamente da noi di AntonCAR 🙂 )

È importantissimo infatti riparare le crepe e le scheggiature del vetro perché potrebbero rappresentare un serio pericolo.

3 – CONTROLLA LA PRESSIONE E L’USURA DEGLI PNEUMATICI

La pressione degli pneumatici deve essere controllata prima di ogni lungo viaggio in auto. È consigliabile fare il controllare quando la gomma è fredda in modo che il caldo non alteri il risultato della verifica. Una giusta pressione ti permetterà di risparmiare carburante e di minimizzare il più possibile l’usura degli pneumatici.

Verifica inoltre lo spessore del battistrada che deve essere superiore a 2/32″ (o 1,6 mm). Al di sotto di questo limite infatti i tuoi pneumatici non sono sicuri e il rischio di incidenti è più alto.

4 – CONTROLLA IL LIVELLO DEI LIQUIDI DEL TUO VEICOLO

Occorre controllare il livello dell’olio, del liquido refrigerante (per l’aria condizionata) e del liquido per i tergicristalli. Una mancanza di olio può danneggiare il motore, mentre una mancanza del liquido refrigerante può danneggiare l’impianto dell’aria condizionata. Si tratta di due danni molto costosi da riparare, per questo è meglio controllare regolarmente il livello di questi liquidi.

Inoltre ricorda che se fai difficoltà a sterzare la tua auto e il volante tende a vibrare quando ti fermi, significa che è arrivato il momento di sostituire il liquido del servosterzo.

5 – CONTROLLA IL TUBO DI SCAPPAMENTO E LA RUGGINE

Se senti qualche rumore quando guidi sopra delle buche, il tuo tubo di scappamento potrebbe essersi staccato. Nella maggioranza dei casi, per aggiustarlo basta una piccola saldatura. Verifica se sotto la tua macchina è presente della ruggine. La ruggine rende più fragili i componenti della tua auto che potrebbero così rompersi in caso di collisione. Fai controllare lo stato della ruggine da un professionista di AntonCAR.

6 – CONTROLLA LA CARICA DELLA BATTERIA
Se osservi uno di questi segnali:
  • L’accensione è lenta o difficoltosa
  • Fuorisce del liquido che odora di uova marce (zolfo)
  • L’equipaggiamento elettrico non funziona a dovere

Potrebbe rendersi necessario sostituire la batteria. Ovviamente per qualsiasi dubbio passa a trovarci in officina!

7 – CONTROLLA IL TUO KIT D’EMERGENZA

Kit di primo soccorso, ruota di scorta e attrezzi dovrebbero essere sempre in buone condizioni. Inoltre, controlla che tutti i tuoi documenti (ad esempio la patente) siano ancora validi.

 

Dopo aver controllato tutti questi elementi sarai pronto per partire e ti sentirai tranquillo e sicuro.

 

Se non hai voglia o competenza di fare tutti questi controlli passa da noi in officina per un check up gratuito della tua auto!

 

 

You Might Also Like

Commenti (18)

  1. karyn brownell

    Hello! I could have sworn I’ve been to this blog before but after browsing through some of the post I realized it’s new to me. Anyways, I’m definitely happy I found it and I’ll be book-marking and checking back frequently!

  2. canlı casino

    Hey just wanted to give you a brief heads up and let you know a few of the images aren’t loading properly. I’m not sure why but I think its a linking issue. I’ve tried it in two different internet browsers and both show the same results. Gearldine Hladik

    http://electronicsion.com/

  3. Sharon

    Its such as you read my mind! You seem to know a lot approximately this,
    like you wrote the e-book in it or something. I believe that you could do with some percent to pressure the message home a bit, but
    other than that, that is wonderful blog.
    An excellent read. I will certainly be back.

    Also visit my webpage – CBD for sale

  4. Julianne

    For the reason that the admin of this site is working, no question very shortly it will be well-known, due to
    its quality contents.

    my web-site: cbd for dogs

  5. froleprotrem

    The next time I read a blog, I hope that it doesnt disappoint me as much as this one. I mean, I know it was my choice to read, but I actually thought youd have something interesting to say. All I hear is a bunch of whining about something that you could fix if you werent too busy looking for attention.

    http://www.froleprotrem.com/

  6. Gisele

    My brother recommended I would possibly like this website.
    He used to be totally right. This submit truly made my day.
    You can not imagine just how much time I had spent for this information! Thank you!

    Visit my web page – delta 8 near me

  7. jimdofreefully

    The road seemed to stretch on endlessly before us, but Alexis assured me that our journey was near an end. We’d turn before long into thick woods and travel through narrow, winding roads until we reached her family’s cabin. I had no choice but to trust her as GPS had given out nearly 20 minutes ago.

    “There’s good wifi and okay reception at the cabin,” she’d told me, “but you can’t get there unless you know the way.”
    https://devislucas155333.jimdofree.com/
    So here I was, driving alone in the middle of god knows where with a girl who was my student just a couple of weeks ago. Her and her four best friends had been together from first grade all the way through high school and now they had graduated with very different futures ahead of them. They had decided to kick off “the best summer ever” with a week long stay at Alexis’s family cabin. Alexis and I were heading up before everyone else, the four other girls and four guys.

Leave your comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Contattaci
Lista di Comparazione